Mali e Slovenia: fine di un’europa storta

Le avvisaglie di un’escalation in Mali erano da tempo percepibili. Oggi la Francia gioca il ruolo della volenterosa nel nord dell’Africa, mentre la Slovenia affronta una crisi istituzionale senza precedenti. Come sono collegati questi due fatti? Da un’Europa che non funziona. Un’Europa storta che vive di due terrori: la paura di un nemico esterno che … Continua a leggere

L’Ungheria, la svolta autoritaria e il pericolo Jobbik

Chi pensava che l’Europa ormai fosse un baluardo della democrazia globale, dove tutti i diritti civili fossero rispettati, dove tutte le diversità potessero convivere senza che questo rappresentasse un ostacolo deve purtroppo ricredersi. Non mi stancherò mai di dire quanto la crisi economica rappresenti una crisi di valori e quanto l’economia stia purtroppo prendendo un … Continua a leggere